Ti trovi a Malta per studio o svago? Dedica una giornata alla vicina Gozo, non te ne pentirai

Gozo, isola decisamente più piccola della vicina Malta, è un luogo magico che offre numerose attrattive da non perdere. Ha una superficie di soli 67 km², il che la rende facilmente visitabile in un giorno se consideriamo che Milano arriva a quasi 182 km² e Roma addirittura a 1.287 km².

L’isola di Gozo non è molto lontana da Malta (circa 4 km a nord) e si può raggiungere con il traghetto che parte dal punto più settentrionale dell’isola (Cirkewwa) e attracca al porto di Mġarr, con una traversata di circa 25 minuti, oppure in elicottero. Raggiungere Gozo è molto semplice, per questo non puoi perderti l’occasione di visitare questa piccola grande perla del Mediterraneo se ti trovi a Malta per studiare inglese o per svago.

Come visitare Gozo

Essendo un’isola che si estende per circa 14 km in lunghezza e in 7,25 nel punto di massima larghezza, si può tranquillamente visitare in un giorno affittando uno scooter oppure una bicicletta (possibilmente mountain bike). Ad ogni modo, se hai a disposizione più tempo, potrai anche spostarti con i mezzi pubblici che a Gozo sono molto efficienti.

Cosa vedere a Gozo: i 5 luoghi da non perdere

Gozo è talmente bella che è stata utilizzata come location per diversi film e serie TV. Un esempio? Diverse scene di Furia dei Titani ed il Conte di Montecristo sono state girate proprio sull’isola e i fan della popolare serie TV Il Trono di Spade hanno visto sposarsi Daenerys con Khal Drogo proprio di fronte all’Azure Window, l’arco di roccia simbolo dell’isola crollato a marzo del 2017, a seguito di una forte tempesta.

Nonostante l’Azure Window non ci sia più, la bellezza di Dwejra Bay resta indiscussa, per questo motivo partiremo proprio dalla baia con la nostra top 5 delle cose da visitare a Gozo.

Dwejra Bay

Nonostante abbia perso la sua attrattiva di punta, l’Azure Window appunto, Dwejra Bay ti lascerà a bocca aperta. Tra gli scenari più belli di tutto l’arcipelago, ti troverai di fronte ad una baia rocciosa che affaccia sul mare cristallino, dal quale emerge il Fungus Rock, una curiosa formazione rocciosa che attira numerosi turisti.

Dwejra Bay Gozo

Da qui potrai partire alla scoperta dell’Inland Sea, un piccolo bacino d’acqua collegato al mare aperto attraverso una galleria lunga circa un centinaio di metri. Quando il mare è calmo è possibile attraversare la grotta a nuoto o con delle piccole imbarcazioni a pagamento. Un luogo certo fuori dagli schemi e che merita sicuramente una visita.

I templi Ġgantija

A Gozo è possibile visitare i templi più antichi di tutto l’arcipelago maltese, la cui costruzione risale tra il 3.600 ed il 3.200 a.C.. I templi di Ġgantija fanno parte del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO ed il loro nome deriva da gigante (ġgant in maltese). Vista la loro imponenza, infatti, secondo la credenza popolare erano stati costruiti da dei giganti.

Per facilitare la visita ai templi e per inquadrare il contesto storico in cui sono stati costruiti, è stato aperto di recente un centro visitatori utile a reperirie informazioni utili e a facilitare la visita alla struttura.

La capitale di Gozo: Victoria

Se sei indeciso su cosa vedere a Gozo, certamente una tra le mete imperdibili resta Victoria, ovvero la capitale dell’isola. Non è certo una metropoli, anzi, la si può definire più una cittadina che non una città, la cui particolarità è racchiusa nel colore dorato degli antichi edifici e nelle abitazioni tipiche del luogo.

cosa vedere a Gozo Victoria

Ogni giorno la Pjazza l-Indipendenza (quella principale) ospita il mercato cittadino in cui è possibile acquistare prodotti tipici e specialità del posto.

La Cittadella

A circa una decina di minuti a piedi dalla capitale Victoria si trova La Cittadella, ovvero la città fortificata di Gozo. Venne costruita dai Cavalieri di San Giovanni per proteggere gli abitanti dalle invasioni dei nemici ed è situata su un piccolo altopiano.

Le principali attrazioni sono il museo naturale, la vecchia prigione, il museo dell’archeologia (in cui si possono ammirare alcuni reperti ritrovati tra i templi di Ġgantija) e la cattedrale dell’Assuzione della Vergine Maria. Per permettere ai turisti di visitarla in tranquillità è stato costruito un percorso pedonale della durata di circa un’ora che, per un’esperienza ancor più suggestiva, si può percorrere anche di sera, visto che le porte della Cittadella non chiudono mai. Altro luogo sicuramente da non perdere tra le cose da fare a Gozo.

Xeuchia e il cupolone

A Gozo esiste un’immensa cupola, quasi paragonabile al nostro cupolone (quasi, sia chiaro!). Visibile più o meno da tutte le angolazioni dell’isola, essa si trova nella Chiesa di San Giovanni Battista (soprannominata la Rotunda) nel villaggio più antico dell’isola: Xeuchia. Alta 75 metri, offre un panorama impagabile ed è possibile raggiungerla con un piccolo ascensore al costo di circa 3 euro.

La sua altezza la rende una tra le cupole più grandi al mondo e merita una visita per ammirare la bellezza di Gozo da un punto di vista sicuramente diverso.

Le cose da fare a Gozo non sono sicuramente finite qui

È impossibile racchiudere in un solo articolo tutte le bellezze di Gozo. Se hai solo un giorno a disposizione la nostra top 5 è più che sufficiente, ma se hai più tempo da poter spendere sull’isola, ti consigliamo anche la baia di Mġarr ix-Xini per fare diving e snorkeling, la grotta di Calipso (non visitabile all’interno) dove la ninfa ha tenuto prigioniero Ulisse per sette lunghissimi anni, gustare dell’ottimo lampuki in uno dei tanti ristorantini di Mġarr e recarvi a Nadur per godere di una vista splendida sull’isola. Ad ogni modo, girando per Gozo seguendo gli itinerari predefiniti, ti troverai molto spesso davanti a paesaggi mozzafiato che ti costringeranno a fermarti per godere a pieno della bellezza di tutta l’isola.

Un’ultima raccomandazione: il clima a Gozo è abbastanza mite e prevalentemente soleggiato, ma se ti dovesse capitare una giornata di pioggia, ti consigliamo di rimandare la tua visita e leggere il nostro articolo dedicato a cosa fare a Malta quando piove per trovare attività alternative da fare da soli o con gli amici. Buon viaggio e buona scoperta di Gozo!

Write A Comment