Sei a Malta a studiare inglese? Ecco gli eventi da non perdere assolutamente per gli ultimi mesi del 2018

Frequentare un college a Malta non significa solo fossilizzarsi sullo studio della lingua inglese, ma anche godersi il clima di festa che si respira sull’isola. A Malta, infatti, non mancano certo le cose da fare e, soprattutto nelle grandi città, si può trovare una grande varietà di festival musicali, culturali ed enogastronomici. Vediamo insieme gli eventi a Malta da non perdere per questi ultimi mesi del 2018.

The Great Farsons Beer Festival – Dal 27 luglio al 05 agosto

The Graet Farsons Beer Festival si svolge a Ta’ Qali: un grande parco nazionale posizionato nella parte centrale dell’isola. L’evento, conosciuto soprattutto per la buona musica, è ad entrata gratuita e dura una decina di giorni. Le band che si alternano sui palchi del The Great Farsons Beer Festival non sono internazionali, anzi, sono conosciute per lo più a livello locale, ma vengono accuratamente selezionate per dare una varietà musicale a maltesi e turisti che frequentano il festival. Si passa da diversi generi musicali su 3 differenti aree concerti (main stage, rock e blues), per garantire il divertimento a tutti coloro che amano la buona musica. Ampia anche la scelta delle birre: oltre settanta tra locali ed internazionali, tra cui belghe e anche italiane.

Infine, aspetto da non sottovalutare, per il rientro esistono degli autobus che riportano verso il resto dell’isola, che nel fine settimana vengono estesi fino alle 00:30.

Delicata Wine Festival – Dal 9 al 12 agosto

Delicata è uno tra i principali marchi produttori di vino maltese che, da qualche anno a questa parte, organizza un festival dove si possono assaggiare le varie tipologie di vini prodotti dal marchio, con l’ausilio del meccanismo dei gettoni. Il Delicata Wine Festival a La Valletta va dal 9 al 12 agosto ed ha un costo di ingresso pari a 15 euro comprensivo di 24 gettoni con i quali si possono assaggiare i vari vini prodotti dalla casa vitivinicola (si va dai 3 ai 6 gettoni a bicchiere). Il festival si svolge in uno scenario molto suggestivo: gli Upper Barrakka Gardens.

Upper Barrakka Gardens
Fonte: http://holeinthedonut.com

Oltre la possibilità di degustare ottimi vini, fanno da padrone la buona musica e l’ottima cucina.

Malta international Food Festival (Gozo edition) – 10 e 11 agosto

The Malta International Food Festival è un vero e proprio tripudio di cibo nazionale ed internazionale. Numerosi gli stand per assaggiare specialità di diverse aree geografiche nel mondo. Anche in questo caso non mancherà la musica dal vivo e il buon bere. Tra gli eventi a Malta certamente da non perdere per chi ama mangiare bene.

Glitch Festival – Dal 14 al 16 agosto

Uno tra i più importanti festival della musica elettronica si svolge proprio a Malta, precisamente nei campi di Gianpula, con un suggestivo panorama su Mdina: l’antica città fortificata. Giunto alla sua terza edizione, il Glitch Festival ospita nomi di interesse internazionale, quali Alexander Robotnick, Nina Kraviz, Call Super e molti altri.

I biglietti vengono venduti a partire da 44,90 Euro per un solo giorno, un prezzo sicuramente adeguato al calendario di artisti presenti.

Malta Craft Beer Festival – Dal 24 al 26 agosto

Alla sua prima edizione, il Malta Craft Beer Festival verrà ospitato all’interno del Forte Sant’Elmo a La Valletta, una cornice certamente interessante e suggestiva. Previsti chioschi di street food, musica dal vivo e birre da diverse parti d’Europa (comprese le italiane Baladin e Birra del Borgo).

Delicata Wine Festival – Dal 31 agosto al 2 settembre

Un altro festival dedicato al vino di Delicata, ma questa volta ci si sposta da La Valletta a Nadur (Gozo). Cambiano le date, cambia la location ma resta invariato il costo di ingresso: 15 euro per 24 gettoni da degustazione. Musica locale e cucina internazionale con pizza, ftajjar tipiche di Gozo, coniglio fritto ed altre specialità locali e non.

Victory Day – 8 settembre

Il giorno 8 settembre è una data molto speciale per Malta, in quanto si festeggiano tre date storiche particolari:

  • la natività della Santa Vergine Maria;
  • la fine del grande assedio del 1565;
  • il giorno di resa delle forze italiane ai britannici durante il Secondo conflitto mondiale.

In questo giorno più o meno tutta l’isola è in festa, ma eventi più importanti si registrano a  Senglea, Naxxar, Mellieha e Xaghra a Gozo. Da oltre un secolo, il grande bacino portuale ospita una regata tra i diversi quartieri dell’isola: uno tra gli eventi a Malta più sentiti a livello locale.

The Bubble Festival – Dal 17 al 23 settembre

Un festival all’insegna dell’aiuto e della sostenibilità: The Bubble Festival nasce per aiutare le varie associazioni non-profit presenti sul territorio maltese. Musica, arte contemporanea, workshop tematici, con il solo obiettivo del sostegno a cause umanitarie e relative all’ambiente.

La location dell’evento è l’area di Ghajn Tuffieha, dove si può campeggiare in un’area dedicata. Il festival è a pagamento (proprio per l’obiettivo di raccogliere fondi) ed i biglietti partono da 35,00 euro per una settimana di evento, fino ad arrivare a 240,00 per l’evento + il glamping.

Indipendence Day – 21 settembre

Era il 21 settembre 1964 il giorno in cui Malta ottenne l’indipendenza politica dalla Gran Bretagna. Da allora, ogni anno nella stessa data, si festeggia con canti, balli e spettacoli pirotecnici più o meno su tutta la costa.

Qala International Folk Festival – Dal 21 al 23 settembre

Amanti della musica e della danze popolari, se vi trovate a Gozo non potete perdervi il Qala International Folk Festival. Danze folk, musica e cibo tradizionale fanno da padrone, il tutto a Qala, un villaggio grazioso e pittoresco situato sull’isola di Gozo.

The Malta International Folk Festival – Dal 27 settembre al 1 ottobre

Sulla scia di quello organizzato a Gozo ed in altre località europee, per l’anno 2018 nasce la prima edizione di The Malta International Folk Festival, un evento dedicato a tutti coloro che amano il folklore. Non solo balli sfrenati, ma anche sfilate e parate. Un evento certamente caratteristico che si svolge a La Valletta e nei suoi immediati dintorni.

Notte bianca La Valletta – 6 ottobre

Bar, ristoranti e negozi aperti fino a tardi, ma la notte bianca a La Valletta non è solo questo. I palazzi ed i musei restano aperti per permettere ai turisti di visitarli nell’atmosfera suggestiva serale, con particolari sconti o addirittura con entrata libera. Le strade del centro si riempiono di artisti con mostre, installazioni e performance dal vivo. Un eco di arte e musica udibile in tutta la città.

Birgu Fest – Dal 12 al 14 ottobre

Birgu, altrimenti nota come Vittoriosa, è una piccola cittadina sull’isola di Malta che in occasione della sua festa si illumina con la luce fioca delle candele.

birgu fest malta

Migliaia di lumini ne percorrono le vie, dando luogo ad un’atmosfera unica. Numerose le bancarelle che popolano la città, con ristoranti aperti fino a tardi e musica di artisti locali che ne ravvivano l’atmosfera. Tra gli eventi a Malta sicuramente più suggestivi.

Malta Classic 2018 – 13 e 14 ottobre

L’avete mai vista una gara automobilistica d’epoca? Non intendo in TV o su YouTube, ma dal vero! Malta offre anche questa possibilità ai suoi turisti. Il 13 ed il 14 ottobre, il circuito della vecchia capitale Mdina ritorna al passato, con numerose auto da corsa classiche pronte a sfrecciare sotto gli imponenti bastioni. Il moderno incontra il classico, per accontentare davvero tutti.

The 3 Palace Festival – Dal 2 all’11 novembre

A novembre le temperature calano anche a Malta, ma questo non spegne l’atmosfera festosa che si respira sull’isola. Dal 2 all’11 novembre, infatti, torna The 3 Palace Festival, ovvero una serie di concerti di musica jazz che si svolgono in tre diversi edifici: il Palazzo del Gran Maestro a Valletta, il Palazzo di San Anton ad Attard e il Palazzo Verdala a Buskett. Gli ultimi due, normalmente, non sono aperti al pubblico, per questo potrebbe essere un’occasione unica per poterli vedere più da vicino.

Malta Book Festival – Dal 7 all’11 novembre

Il Malta Book Festival offre una vasta gamma di attività, tra cui discussioni e conferenze su temi letterari, oltre che letture di brani tratti da romanzi o poesie effettuate dagli stessi autori. I giorni feriali sono riservati agli studenti, mentre il weekend è aperto a tutti. I visitatori possono incontrare praticamente tutti gli editori e gli autori attivi sull’isola, oltre che acquistare titoli in inglese per migliorare la propria comprensione della lingua.

Il festival del libro si tiene, come ogni anno, presso il Malta Conference Centre: un complesso di cui fa parte anche l’antico ospedale dei Cavalieri di Malta, uno tra gli edifici meglio conservati di tutta La Valletta (e durante il periodo barocco anche uno tra i migliori ospedali al mondo).

BMX Fest – Xmas Edition – Dal 30 novembre al 2 dicembre

Il BMX Fest – Xmas Edition è un evento ufficiale di BMX che vede protagoniste competizioni ed acrobazie con le biciclette omonime. Della durata di tre giorni, ci sarà spazio anche per skateboard e scooter: imperdibile per chi ama il genere. Anche per quest’anno, il BMX Fest si terrà nello skatepark di Pembroke, non lontano da St. Julian’s.

Malta International Christmas Choir Festival – Dal 6 al 10 dicembre

Il Malta International Christmas Choir Festival si tiene in contemporanea a Gozo e Malta. Numerosi i cori che si sfideranno in diverse location a colpi di canti natalizi: una gara certo particolare a cui vale la pena assistere per respirare a pieni polmoni il Natale maltese.

Natalis Notabilis – Inizio dicembre

Date non ancora confermate per Natalis Notabilis, il tradizionale mercatino natalizio che si tiene ogni anno per le strade di Rabat.

Natalis Notabilis

Prodotti gastronomici e di artigianato locale: se siete in zona vale sicuramente la pena fare un salto. Certo un’alternativa (più calda a livello di temperature) ai nostri mercatini di Natale.

Festa della Repubblica – 13 dicembre

Festa nazionale molto sentita, quella della Repubblica maltese si festeggia ogni 13 dicembre. Nonostante l’indipendenza ottenuta il 21 settembre 1964, Malta diventa Repubblica solo il 13 dicembre 1974. In genere, in questa giornata vengono organizzate parate e spettacoli pirotecnici prevalentemente a La Valletta.

The Valletta New Year’s Eve – 31 dicembre

Per coloro che desiderano festeggiare il capodanno a Malta, il 31 dicembre sono diverse le celebrazioni presenti sull’isola. La festa più grande è certamente nella capitale, con spettacoli, concerti e fuochi d’artificio.

Eventi a Malta per soddisfare tutti i gusti

Come avete potuto notare, Malta pullula di eventi adatti davvero a tutti. Quelli che abbiamo indicato sono per lo più svolti in grandi centri, ma non è raro imbattersi in feste di più piccole dimensioni in centri minori, magari dedicati al patrono o ad altre ricorrenze specifiche cittadine.

Write A Comment