Muoversi a Malta, nell’entroterra, può sembrare piuttosto semplice visto che l’isola è di per sé piccola e le distanze sono limitate, ma il traffico (concentrato soprattutto nelle città principali) e le strade a volte davvero impervie, possono rendere gli spostamenti davvero difficoltosi e lunghi, e a volte anche molto costosi!

Per evitare tutto questo è bene informarsi in anticipo sulle risorse e sui mezzi che Malta propone per i vari spostamenti. Di seguito trovi i 5 metodi più utilizzati da turisti, studenti e residenti per spostarsi da una città o zona, ad un’altra.

Bus pubblici

È sicuramente il metodo di trasporto più utilizzato (da chi non ha un’auto) oltre che il più economico.

Durante il giorno passano tantissimi autobus che coprono tutte le tratte principali e collegano un po’ tutta l’isola quindi spostarsi diventa davvero semplice e l’attesa è veramente di una manciata di minuti.

C’è anche un servizio di bus notturni che collega nel weekend le zone più attive (come ad esempio Paceville, Valletta e Ċirkewwa) ma tieni in considerazione che ti capiterà a volte di raggiungere delle zone alla sera per uscire a cena o a divertirti e al ritorno ti toccherà chiamare un taxi o servizi simili (vedi punti 2…) proprio perché sono zone non battute dalle tratte degli autobus notturni.

Le tratte

Tutte tratte giornaliere dei bus cambiano a seconda della stagionalità e sono consultabili su questo portale: http://www.publictransport.com.mt/routes

Tutte tratte notturne dei bus cambiano a seconda della stagionalità e sono consultabili su questo portale: http://www.publictransport.com.mt/night

I prezzi

Anche i prezzi, così come le tratte, variano a seconda della stagione.

Una singola giornaliera (che ha una durata di 2 ore), nella stagione invernale costa 1,50€, nella stagione estiva costa 2€.

Per quanto riguarda invece le tratte notturne, queste hanno un costo maggiore, di 3€.

Per evitare di pagare ogni volta la tratta singola, è possibile fare anche un abbonamento tramite una carta speciale chiamata Tallinja Card.

Si tratta di una semplice carta ricaricabile che ci fa evitare di andare in giro sempre con spiccioli e monete per poter fare il biglietto in autobus. Le tariffe cambiano se si è residenti o semplici turisti.

È possibile richiederla e ricaricala da questo portale: https://www.tallinja.com/

Servizi di trasporto privati (eCabs, hiCabs, greenrCabs, coop services)

Questi servizi hann praticamente la la stessa funzione dei taxi, con il vantaggio che solitamente il costo è più basso per le tratte principali. Sono inoltre molto puntuali e le auto sono nuove e comode.

Se ci si trova quindi alla sera senza la possibilità di prendere un bus notturno o altro mezzo, a livello economico quasi sempre conviene utilizzare uno di questi due servizi, tenendo sempre ben a portata di mano il numero di telefono.

eCabs: ecabs.com.mt – +356 21 38 38 38

HiCabs: hicabs.com.mt – +356 21 37 21 37

GreenrCabs: greenr.cab – +356 27 38 38 38

Coop services (utile per il tipo di mezzi se siete anche in gruppo): maltacoop.com – +356 21 48 07 07

All’interno dei siti è possibile visionare tratte coperte e costi.

Non li si trova parcheggiati in giro come i taxi, quindi bisogna per forza chiamare e prenotare il servizio all’ora desiderata.

Taxi

Classico servizio di taxi, se ne trovano tantissimi ovunque sin dall’arrivo in aeroporto, o parcheggiati nelle zone più affollate o nelle ore serali “a caccia” di clienti che necessitano un passaggio. Sono riconoscibilissimi in quanto tutti uguali, bianchi con la scritta taxi a alto e sul tettuccio.

Hanno un costo più alto dei “Cabs” descritti al punto 2. Ad esempio dall’aeroporto a St. Julian’s il costo è di 20-25€, quindi non proprio economico.

Noleggio auto

Un buon modo per girare l’isola in autonomia se si dispone di un budget un po’ più alto per quanto riguarda il trasporto, è sicuramente il noleggio di un auto.

Il vantaggio è che si gira tranquillamente tutta l’isola senza dover aspettare autobus o taxi, lo svantaggio è sicuramente il traffico nelle città principali e soprattutto il parcheggio (ad esempio in estate parcheggiare nelle zone di St. Julian’s e Paceville è davvero un’impresa)

Alcuni siti di agenzie di noleggio auto:

Medsun: maltamedsun.com

Maltacar: maltacar.com

Maltafirstcarhire: maltafirstcarhire.com

È possibile trovare informazioni e uffici di compagnie di noleggio anche in eroporto.

Biciclette e scooter

Mezzi sicuramente da valutare per muoversi a Malta nelle zone più scorrevoli e selvagge dell’isola, ma ci ci sentiamo di sconsigliarli nelle città principali perché un po’ pericoloso per via del traffico (come vedrai a Malta nelle zone più vive e turistiche nessuno va in giro in bici infatti, ma forse è anche un po’ pigrizia).

Inoltre consideriamo anche sempre la guida dal lato opposto quindi è un attimo guardare nella direzione sbagliata quando si attraversa o si è ad una svolta, va sempre prestata molta attenzione.

Alcuni operatori che noleggiano scooter e bici

Cycle Malta and Gozo: cyclemaltandgozo.com

Ecobikes Malta: ecobikesmalta.com

Medsun: maltamedsun.com

Maltabookers: maltabookers.com

Gozo adventures: gozoadventures.com

Maltacross: maltacross.com

Write A Comment